04 Mag
Hungry_Franky

Ma lo sapete che il pollo alle mandorle è una delle cose più FAKE della storia?
L’ho scoperto grazie ad alcuni dei miei followers che mi hanno informato di questa cosa! Infatti è una ricetta famosissima in Italia, ma per niente diffusa in Cina

Lo fanno eh?! Ma non è un piatto simbolo della tradizione, ma semplicemente una ricetta con il pollo preparata nelle case e difficilmente nei ristoranti!

Ovviamente.. la mia versione A PRESCINDERE da questo non ha nulla a che vedere con il classico e come sempre è il mio modo di interpretarla e renderla pratica e leggera!
Beh, classico o no, tradizione o no, light o no.. a noi è piaciuto tantissimo e ho fatto fuori un po’ di quello che avevo in dispensa
Ecco la mia versione

INGREDIENTI Per tre porzioni

– 1/3 di cipolla
– Salsa di soia (io ho usato quella iposodica)
– 60g mandorle
– 280g pollo a bocconcini piccoli
– 1 cucchiaio di Farina 00
– 1 cucchiai di olio

PROCEDIMENTO
Tagliate il pollo a bocconcini (se non l’avete già così) e mischiatelo con la farina.
Tostate le mandorle in un padellino per un paio di minuti (sarebbe meglio usare quelle pelate ma io..queste avevo) A parte cuocete il pollo con 1 cucchiaio di acqua, 1 cucchiaio di olio e la cipolla tagliata fine a fiamma media. Prima di ultimare la cottura del pollo aggiungete le mandorle, salsa di soia e un po’ di acqua. Il tutto a fiamma moderata.

Lasciate cuocere e ripetete il passaggio salsa di soia/acqua abbassando poi la fiamma.
Appena il pollo sarà quasi del tutto cotto e si formerà la cremina aggiungete un altro goccio di acqua e ultimate la cottura.

Vi lascio anche qui il link alle store in evidenza di Instagram dove trovate la preparazione passo passo
Il risultato finale vi piacerà! Leggerò ma cremoso e con quel gusto deciso che non ha nulla da invidiare alle ricette più “classiche”

*Valori indicativi per singola porzione


carboidrati 6
proteine 26
grassi 13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *