15 Ott
Hungry_Franky

Sapete a cosa servono le calorie? A farci funzionare, perché alla stessa cosa servono i nutrienti (micro e macro) che quelle calorie le “contengono”.

Siamo abituati a pensare che per dimagrire (o per stare bene) serva ridurre le calorie. In realtà sono diversi gli studi che mostrano come sia la qualità della dieta a produrre questa differenza, molto più del conteggio calorico.

Vogliamo un esempio? Pensiamo ai dolcificanti artificiali che anche a zero calorie possono produrre insulino-resistenza (e quindi, tra le altre cose, ingrassamento). O al fatto che l’utilizzo di semi oleosi (ricchi in grassi buoni, antiossidanti ma anche in calorie) sia statisticamente correlato a una maggiore salute e a una migliore forma fisica.

Quindi per farci funzionare (e funzionare significa anche avere una composizione corporea tonica e sana), le calorie servono. Scelte bene, certo, e bilanciate correttamente durante la giornata e in quei micro e macro nutrienti che ci servono altrettanto (e ancora di più).

Immaginiamo di essere già bravissimi con la dieta, con lo stile di vita e con lo sport (seguiranno articoli con cui confrontarvi anche in merito).

Quali possono essere segnali (tipici) del fatto che non stiate mangiando abbastanza? Alcuni tra i più frequenti li trovate qui sotto.

  • – Ho fame. Se bilancio bene i pasti, mi ricordo di idratarmi, dormo il giusto e faccio una buona prima colazione, la causa più probabile della fame è proprio questa: il mio organismo mi sta chiedendo più nutrimento.

 

  • Seguo bene la dieta e mi muovo correttamente ma la mia composizione corporea non migliora (o mi sembra di notare un peggioramento): i nostri muscoli hanno bisogno di nutrimento per crescere e “mangiarsi” il grasso. Affamarci per lungo tempo produce invece l’effetto contrario: i muscoli non crescono e il nostro organismo cerca di mantenere il grasso al suo posto. Anche la ritenzione idrica è tipica nelle restrizioni caloriche prolungate e può essere un segnale da tenere presente.

 

  • Mi capita di sentirmi stanco/a senza motivo, come se non avessi energie. Potrebbe essere che al nostro organismo le “energie” manchino davvero.

 

  • La notte non riesco spesso a prendere sonno, continuo a girarmi e rigirarmi nel letto e/o quando riesco a dormire il sonno è davvero leggero. Se il nostro organismo ha fame, difficile che ci lasci riposare tranquilli.

 

  • – I miei capelli sono fragili e le unghie si spezzano facilmente. Come tutto il resto, capelli e unghie hanno bisogno di nutrimento per crescere forti e sani (e si tratta in questi casi di un nutrimento che ha spesso poco a che fare con lo shampoo, il balsamo o la crema).

 

  • – Sono spesso in ansia, irascibile, irritabile o ho sbalzi di umore senza apparente motivo. Un organismo affamato è un organismo che non sta bene e l’umore può farcelo notare.

 

Attenzione, le cause delle situazioni descritte possono essere diverse e disparate, per questo è comunque utile e importante parlarne anche con un medico che vi segua direttamente.

Teniamo presente che alcune di queste, possono comunque essere causate anche da una nutrizione sbilanciata nel suo complesso ma, se siamo bravi con la dieta, abbiamo uno stile di vita sano e non ci sono altre cause per il malessere (ricordiamoci l’utilità di consultare un medico), è possibile che mangiare almeno un po’ di più, a partire dalla prima colazione, sia la soluzione giusta.

Dott.ssa Michela Carola Speciani

  • Medico Chirurgo esperto in nutrizione applicata
  • Autrice del libro “Incredibilmente in forma – sport e nutrizione per stare bene”
  • Su IG: @drspeciani
  • Per appuntamenti: 0248008454 o info@studiospeciani.it o sito.

 

Bibliografia essenziale

2 comments on “Stai mangiando abbastanza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *